Vita, morte e oracoli (3)

La politica è come la moglie, se un giorno ti prende la briga di seguirla, finisce che ti incazzi di brutto.

Una volta ho fatto sesso di gruppo. Un’esperienza interessante, se non fosse stato per quelle craniate sulle sbarre della cella.

Mia moglie mi è talmente fedele che quando l’ho trovata a letto nuda con un uomo bellissimo, lo stava ignorando mentre si fumava una sigaretta.

Ma prima dell’invenzione dei preservativi, i parchi erano pieni di calzini di spugna?

Non è che sono maldestro a letto, è che nella foga della situazione dimentico di sbottonarmi i pantaloni.

Tutte le donne che ho avuto amavano schiaffeggiare e mordere sotto le lenzuola. Il tutto mentre dormivo.

Gesù a 33 anni non è morto. Ha finito l’erasmus.

Il medico mi ha dato un’ottima notizia: quella terribile sensazione di soffocamento che sembrava condurmi in breve a una morte atroce, non è ipocondria.

La cosa che più mi terrorizza della morte è l’immagine di me immobile su un letto, rinchiuso in una stanza con dentro tutti i miei parenti.

Era talmente sfortunato che quando morì, in fondo al tunnel trovò l’autovelox.

0 comments

Rispondi: